NEWS
26 febbraio 2020
Misure contenimento COVID-19, decreto legge 23 febbario 2020

Marazzi & Associati è lieta di condividere in allegato una nota relativa al Decreto-Legge 23 Febbraio 2020, N. 6 riguardante “Misure Urgenti In Materia Di Contenimento E Gestione Dell’emergenza Epidemiologica Da COVID-19

Per maggiori informazioni è possibile contattare l’Avv. Margherita Barletta, indirizzo email: m.barletta@madv.eu

 

>>


30 gennaio 2020
Responsabilità di società ed enti dipendente da reati tributari

Marazzi&Associati è lieta di condividere un aggiornamento redatto dai partner dello Studio DAL SANTO VANNINI in merito alle novità introdotte dal decreto-legge n. 124 del 26 ottobre 2019 (cd. “Decreto Fiscale”), convertito, con modificazioni, dalla legge n. 157 del 19 dicembre 2019, in tema di responsabilità di società ed enti dipendente da reati tributari. Con l’art. 39, comma 2 del Decreto Fiscale, è stato infatti previsto che i soggetti collettivi rispondano in via amministrativa ai sensi del decreto legislativo n. 231 dell’8 giugno 2001 di taluni delitti fiscali commessi nel loro interesse o a loro vantaggio. Tale previsione può determinare un significativo aggravio punitivo, suscettibile di incidere considerevolmente sull’operatività quotidiana di società ed enti. Alla luce del mutato panorama normativo, diventa essenziale presidiare le singole funzioni aziendali tramite precisi processi di compliance.

Per maggiori informazioni contattare Andrea Iordache: a.iordache@madv.eu

Documento in allegato

>>


17 gennaio 2020
Incontro del Consiglio di Cooperazione UE – Kazakistan

Marazzi&Associati è lieta di condividere una nota relativa all'incontro del Consiglio di Cooperazione UE – Kazakistan che si terrà il prossimo 20 gennaio 2020, il Consiglio avvierà nuove trattative volte a consolidare la partnership e la collaborazione in ambito economico, commerciale, politico ed internazionale, preannunciata con la sottoscrizione dell’Enhanced Partenership and Cooperation Agreement (c.d. EPCA) avvenuta in data 21 dicembre 2015.

Il Consiglio di Cooperazione esaminerà gli sviluppi regionali ed internazionali assieme alle questioni relative alla sicurezza e per quanto concerne i progetti futuri di sviluppo si concentrerà maggiormente su investimenti nel settore privato.

Per maggiori informazioni contattare Alessia Marsegaglia: a.marsegaglia@madv.eu

Documento in allegato

>>


10 gennaio 2020
Misure restrittive specifiche Statunitensi nei confronti dell’IRAN, nota sintetica

Marazzi&associati è lieta di condividere una nota relativa al sistema sanzionatorio applicato dagli Stati Uniti nei confronti dell’Iran, basato sull’Iranian Transactions and Sanctions Regulations (ITSR), applicabile qualora si promuovano o intrattengono relazioni commerciali con l’Iran in determinati settori economici.  Tale sistema comprende le sanzioni di natura primaria applicabili ai soggetti fisici e giuridici statunitensi c.d., US Persons, che prevedono il divieto di porre in essere qualsiasi transazione commerciale con l’iran di qualsiasi bene o tecnologia di origine statunitense o straniera, sia direttamente dagli Stati Uniti sia attraverso paesi o persone terze; e sanzioni di carattere secondario, irrogabili a qualsiasi persona a prescindere dalla nazionalità o dal domicilio ed hanno efficacia extraterritoriali.

Si ricorda alle aziende italiane che intrattengono rapporti commerciali contemporaneamente con Iran e Stati Uniti di indagare previamente sui soggetti fisici e giuridici iraniani e verificare che non siano stati inclusi nella black-list americana ossia nella SDN list (Specially Designated Nationals List), pubblicata sul sito US Department of the Tresury. Si rammenti infine, che le succursali o le società controllate da aziende statunitensi, essendo sottoposte alla giurisdizione statunitense dovranno necessariamente ottemperare alle sanzioni primarie.

Per maggiori informazioni è possibile contattare Andreea Madalina Iordache: a.iordache@madv.eu

Documento in allegato

>>


14 dicembre 2019
Infortunio del dipendente: diritto di rivalsa del datore di lavoro

Allorquando un dipendente rimanga leso in un infortunio in itinere o extra lavorativo dovuto a fatto e colpa di terzi (ad esempio un incidente stradale) e si assenti dal lavoro per invalidità temporanea assoluta si produce un danno ingiusto in capo al datore di lavoro. Questi infatti, durante l’infortunio del dipendente, si trova nell’impossibilità di utilizzare la prestazione lavorativa ma è obbligato a versare retribuzioni ed oneri. 
Marazzi & Associati è lieta di informarvi di aver predisposto una task force di professionisti dedicata ad ottenere il risarcimento di tale danno. Il servizio comprende lo studio della controversia, l’esame della documentazione e l’assistenza, anche legale, per la richiesta risarcitoria. La preliminare valutazione della sussistenza dei presupposti per l’esercizio di diritto di rivalsa è gratuita. Solamente in caso di esito positivo della valutazione verrà richiesto un contributo a titolo di spese di istruttoria.   
Per ulteriori informazioni si prega di contattare la dr.ssa Alessia Marsegaglia all’indirizzo: a.marsegaglia@madv.eu.  

 

>>


27 novembre 2019
Convezione di Singapore sulla Mediazione

Marazzi&Associati è lieta di condividere con voi un aggiornamento della Commissione delle Nazioni Unite per il diritto commericiale nazionale.(UNCITRAL). 

La Convezione di Singapore sulla Mediazione (da qui innanzi la “Convenzione”), adottata il 20 dicembre 2018 dalle Nazioni Unite, aperta alla firma lo scorso 7 agosto 2019, è già stata firmata da quarantasei Paesi. La Convenzione è uno strumento per facilitare il commercio internazionale e la promozione della mediazione come metodo alternativo ed efficace per risolvere le controversie commerciali. Essendo uno strumento internazionale vincolante, si prevede che porterà certezza e stabilità al quadro internazionale in materia di mediazione, contribuendo in tal modo agli Obiettivi di sviluppo sostenibile (SDG), in particolare il SDG 16.

Lo Stato firmatario, una volta che avrà ratificato nel proprio ordinamento la Convenzione, potrà così rendere esecutivo un accordo transattivo, conformemente alle proprie norme di procedura e alle condizioni stabilite nella Convenzione. Qualora potesse insorgere una eventuale controversia su questioni già risolte con un accordo risultante dalla mediazione, tale accordo potrà essere utilizzato al fine di dimostrare che sulla materia c’era già stata un’intesa fra le parti.

La Convenzione entrerà materialmente in vigore una volta che almeno tre paesi l’abbiano ratificata secondo le procedure dei loro ordinamenti nazionali. 

Scegliere la mediazione internazionale significa intraprendere una via più veloce e meno costosa rispetto all’arbitrato e a un procedimento giudiziale, evitando di ledere definitivamente rapporti commerciali importanti, poiché l’accordo viene raggiunto fra le parti, con il solo ausilio del mediatore, e non con una statuizione di un terzo (giudice o arbitro). 

Per ulteriori informazioni contattare Margherita Barletta all’indirizzo: m.barletta@madv.eu

Documento in allegato

>>


11 novembre 2019
Marazzi & Associati appare su Corriere della sera Edizione del Veneto

Il Prof. Fabio Marazzi Senior Managing partner di Marazzi & Associati e il Dott. Andrea Noris, Senior Associate a seguito della partecipazione come relatori all’evento del 16 ottobre 2019 tenutosi presso Apindustria Confimi Vicenza riguardante le Implicazioni per le imprese italiane della normativa USA sull'export control, sono stati intervistati da Corriere della Sera-Edizione Veneto sezione Corriere Imprese.

In qualità di relatori dell’evento, i due esperti, hanno affrontato le problematiche delle imprese Italiane per esportare verso paesi terzi beni di origine USA, tal quali come acquistati o incorporati in prodotti più complessi, o beni assoggettati a controllo secondo la normativa USA. Particolare attenzione è poi stata data all’attuale normativa statunitense sui controlli all’esportazione e sulle misure restrittive specifiche nei confronti dell’Iran e della Russia.

Marazzi&Associati è lieta di condividere l’articolo dell’11 novembre 2019 in allegato.

Per ulteriori informazioni contattare Alessia Marsegaglia: a.marsegaglia@madv.eu

>>


4 ottobre 2019
Da TRACIT un sostegno efficace per la realizzazione dei Sustainable Development Goals

Siamo lieti di annunciare che, Marazzi&Associati è membro dalla fondazione di TRACIT https://www.tracit.org/partners.html alleanza internazionale per la lotta contro il commercio illecito. TRACIT favorisce l’attività economica legittima a scapito di attività di commercio illecito come il contrabbando, la contraffazione, l’evasione fiscale, i quali causano danni irreversibili ai Paesi e alle vite umane, creando instabilità socioeconomica.

Per la lotta contro il commercio illegale, Tracit, ha preparato uno studio nel quale sono stati mappati 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile in relazione ai settori che si ritiene essere più esposti al commercio illecito: tabacco, pesticidi, alcol, pesca, metalli preziosi e tutte le forme di contraffazione e pirateria, per contribuire a definire una risposta normativa al commercio illegale in modo da ridurlo e se possibile, eliminarlo.

TRACIT rafforza la risposta delle imprese al commercio illegale attraverso lo scambio di informazioni, ampliando la base di conoscenze, e contribuendo con il know-how e la diffusione delle migliori pratiche dell’industria a rafforzare le politiche, la legislazione e colmare le lacune in materia di governance. Attraverso riunioni, tavole rotonde e vertici, nonché per mezzo di partenariati istituiti con le principali ONG, le OIG e le associazioni di categoria imprenditoriali, TRACIT è in grado di fornire soluzioni concrete e linee di comportamento che siano realmente adottate dalle aziende.

Siamo lieti di condividere in allegato una nota relativa a Tracit e alle sue attività, per maggiori informazioni contattare Alessia Marsegaglia all’indirizzo: a.marsegaglia@madv.eu o visitare il sito https://www.tracit.org/partners.html

Documento in allegato

>>


26 settembre 2019
Aggiornamento responsabilità solidale nei contratti: sentenza della Corte di Cassazione

Marazzi & Associati è lieta di condividere un aggiornamento redatto dal proprio Senior Advisor Enrico Roberto Dapoto in merito alla sentenza n.22110 del 4 settembre 2019 della Corte di cassazione, riguardante la solidarietà negli appalti, più specificatamente per quanto concerne le competenze del lavoratore, la responsabilità solidale e l’azione di rivendicazione.

I principi fissati sono:

1. Per quanto attiene alle competenze del lavoratore, la responsabilità solidale è unicamente di natura retributiva: ciò significa che restano fuori dalla solidarietà le rivendicazioni economiche di altro genere, come il risarcimento del danno per licenziamento illegittimo;

2. Il termine di due anni dalla fine dell’appalto per proporre azione di rivendicazione ha natura decadenziale finalizzata alla proposizione dell’azione giudiziale;

3. Il termine di due anni non si applica alle rivendicazioni dell’Ente previdenziale per il quale il limite è rappresentato dalla prescrizione.  Una tesi diversa, in effetti, andrebbe ad inficiare la posizione assicurativa del lavoratore, che l’art. 29 del D.L.vo n. 276/2003 intende rafforzare, spezzando il legame tra retribuzione ed adempimento dell’obbligo contributivo senza alcuna plausibile ragione logica e giuridica apprezzabile.

Ricordiamo che Il Dott. Enrico Dapoto grazie alla sua carriera come Ispettore di vigilanza Inps e all’esperienza acquisita nell’ambito delle problematiche che investono la sfera previdenziale, collabora da gennaio 2019 con Marazzi & Associati per azioni di Training e supporto delle aziende nelle questioni relative alla sicurezza sociale

Per ulteriori informazioni contattare Enrico Roberto Dapoto: e.dapoto@madv.eu

>>


16 settembre 2019
Nuova Legge sulla tutela dei Consumatori in India

Siamo lieti di condividere un breve aggiornamento in merito alla nuova legge sulla tutela dei consumatori in India.

Il parlamento Indiano ha approvato la legge sulla protezione dei consumatori del 2019, al fine di riconoscere una sempre maggiore tutela e rispetto del consumatore in relazione al prodotto, nazionale od estero (o “nazionalizzato”) acquistato.

La legge mira a dissuadere produttori e fornitori di servizi dal fornire ai consumatori prodotti o servizi difettosi.

Sono state introdotti nuove ragioni supplementari che possono essere utilizzare per presentare reclami e sanzioni più elevate per tenere sotto controllo la pubblicità ingannevole e l'adulterazione dei prodotti.

La legge semplifica il processo di risoluzione delle controversie con un sostanziale aumento della giurisdizione pecuniaria delle commissioni per la protezione dei consumatori.

Documento in allegato.

Per maggiori informazioni in merito alla nuova legge potete contattare Alessia Marsegaglia: a.marsegaglia@madv.eu

>>


22 agosto 2019
Fiori di croco: anteprima della mostra di Arcangelo Esposito

Marazzi & Associati affianca la Galleria Marco Rossi Arte Contemporanea nell’anteprima della mostra personale di Arcangelo Esposito intitolata “Fiori di Croco" che verrà inaugurata il 24 agosto 2019 a Pietrasanta (Lu) in Piazza G. Bruno 3, via Garibaldi 16.

Arcangelo è nato ad Avellino nel 1956, diplomato nel 1980 all’accademia di Belle Arti di Roma, vive e lavora tra Milano e San Nazzaro, in provincia di Benevento.

Pittore e scultore storicizzato, dagli anni Ottanta porta avanti un’instancabile ricerca nel panorama artistico italiano fondata sul radicamento, sul senso di appartenenza e sulla condivisione di una eredità culturale, quella sannita, che egli ha saputo estendere e trasformare fino a comprendere i retaggi di altri luoghi e altri popoli.

Per quest’occasione Arcangelo decide di presentare un antico fiore romano, il croco, che nasceva e moriva sulla via Appia, la strada che collega, tra le altre, anche Maleventum (poi diventata Benevento) e Avellino, dove Arcangelo è nato e vissuto.

I fiori di croco incarnano per l’autore i “Curatores”, che anticamente erano una sorta di custodi della strada preposti a garantire la continuità dei collegamenti tra Roma e le provincie del Sud Italia.

La mostra si completerà con 4 piccole sculture in ceramica, che proseguono l'affascinante ciclo delle case irpine fino al 15 settembre 2019.

Locandina in allegato 

>>


13 giugno 2019
Tracce: galleria Marco Rossi Arte Contemporanea

Marazzi & Associati affianca la Galleria Marco Rossi Arte Contemporanea nella mostra "TRACCE" dell'Artista Valerio Berruti che verrà inaugurata il 6 luglio 2019 a Pietrasanta (Lu) in Piazza G. Bruno 3, via Garibaldi 16.

Valerio Berruti è nato ad Alba in Piemonte nel 1977, città in cui tuttora vive e lavora. Laureato in critica d’arte al D.A.M.S. di Torino, nel 1995 ha acquistato e restaurato una chiesa del XVII secolo a Verduno (CN) che utilizza come studio e atelier. I suoi disegni, dipinti e sculture riproducono le immagini essenzialmente della vita quotidiana e degli affetti familiari.

Berruti nel 2004 apre la sua carriera artistica vincendo il Premio Celeste e il Premio Pagine Bianche d'Autore della Regione Piemonte, prosegue poi esponendo nelle più rinomate gallerie d’Europa e del resto nel mondo come: nel 2009 alla Biennale di Venezia, nel 2008 al centre Pompidou di Parigi, nel 2011 al Pola Museum di Tokyo, e nel 2014 al The Drawing Center di New York.

Per quest’occasione decide di esporre un lavoro nuovo, assolutamente inedito, dove, come spesso accade nelle opere dell’artista piemontese, i media si fondono: il disegno con la pittura affrescata, la scultura che rende il disegno tridimensionale, la video animazione che trasforma il disegno in cinema creando ogni volta opere di grande impatto ed effetto poetico. Nel ciclo “Tracce”, il disegno diventa un segno inciso all’interno di lastre di acciaio di diverse dimensioni, come una traccia in negativo delle sue sculture d’ombra.

La mostra terminerà il 6 agosto 2019.

Locandina in allegato 

>>


5 giugno 2019
Articolo di Enrico Dapoto Senior Advisor di Marazzi & Associati sul Corriere della Sera Edizione Bergamo

Marazzi & Associati è lieta di condividere in allegato l’articolo scritto dal proprio Senior Advisor Enrico Roberto Dapoto e pubblicato sul Corriere della sera - Edizione Bergamo il 01/06/2019. 

L’articolo affronta il tema delle false compensazioni e dei lunghi tempi di rimborso da parte degli Enti; un problema arrestabile secondo Dapoto grazie al modello F24 che permette di controllare i versamenti effettuati e gli importi compensati dalle aziende. 

Il Dott. Enrico Dapoto grazie alla sua carriera come Ispettore di vigilanza e all’esperienza acquisita nell’ambito delle problematiche che investono la sfera previdenziale collabora da gennaio 2019 come Senior Advisor di Marazzi & Associati per azioni di Training e supporto delle aziende nelle questioni relative alla sicurezza sociale. 

Per maggiori informazioni contattare Alessia Marsegaglia: a.marsegaglia@madv.eu 

>>


5 giugno 2019
Fabio Marazzi interviene al seminario dell'Union Internationale des Avocats

A seguito del successo del seminario organizzato dall'Union Internationale des Avocats “UIA” a Londra al quale il Prof Fabio Marazzi, senior managing partner di Marazzi & Associati è intervenuto, condividiamo le foto in allegato.
Il prof. Marazzi ha affrontato varie tematiche, quali: Intentions of Parties, Purchase Agreement Conditionally ed Indemnties, oltre alle questioni chiave da considerare durante i negoziati per l'acquisizione e cessione d'impresa e per l'interpretazione dei Contratti.

Per maggiori informazioni potete contattare Alessia Marsegaglia: a.marsegaglia@madv.eu 

>>


28 maggio 2019
The Death of a Transaction: Fabio Marazzi interviene al seminario dell’UIA

Siamo lieti di informare che, il Prof Fabio Marazzi, senior managing partner di Marazzi & Associati, il prossimo giovedì 30 maggio interverrà al seminario organizzato dall'Union Internationale des Avocats “UIA” a Londra.

Il convegno si terrà il prossimo giovedì 30 e venerdì 31 maggio 2019 al fine di riunire gli avvocati di tutto il mondo, facilitare lo sviluppo professionale, lo scambio internazionale di informazioni ed idee oltre a promuovere lo stato di diritto.

La presentazione del Prof. Fabio Marazzi sarà volta ad affrontare varie tematiche, quali: Intentions of Parties, Purchase Agreement Conditionally ed Indemnties; nell'ambito della Civil Law in un panel al quale parteciperanno giuristi di Common Law.
Nel corso del panel verranno trattate le questioni chiave da considerare durante i negoziati per l'acquisizione e cessione d'impresa e per l'interpretazione dei Contratti.

Qualora vogliate richiedere la presentazione o per maggiori informazioni potete contattare Alessia Marsegaglia: a.marsegaglia@madv.eu

>>