NEWS
17 novembre 2021
Indicazioni operative in merito all'istituto della sospensione dell'attività imprenditoriale

L'Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL) ha emanato la circolare n. 3 del 9 novembre 2021, con la quale fornisce le prime indicazioni operative, ai propri ispettori, in merito all’istituto della sospensione dell’attività imprenditoriale, previsto dall’articolo 14 del decreto legislativo n. 81/2008, così come modificato dall’art. 13 del decreto-legge 21 ottobre 2021, n. 146.

Una prima condizione, per l’adozione del provvedimento di sospensione, si realizza quando l’Ispettorato riscontra che almeno il 10% dei lavoratori presenti sul luogo di lavoro risulti occupato, al momento dell’accesso ispettivo, senza preventiva comunicazione di instaurazione del rapporto di lavoro. Una seconda condizione, per l’adozione del provvedimento di sospensione, si realizza tutte le volte in cui sono accertate gravi violazioni in materia di salute e sicurezza indicate nella tabella in allegato.

Gli effetti del provvedimento di sospensione vanno circoscritti alla singola unità produttiva, rispetto ai quali sono stati verificati i presupposti per la sua adozione e possono decorrere dalle ore dodici del giorno lavorativo successivo salvo che non si riscontrino situazioni di pericolo imminente o di grave rischio per la salute dei lavoratori o dei terzi o per la pubblica incolumità.

M&A è lieta di condividere in allegato la circolare. Per ulteriori informazioni è possibile contattare Enrico Dapoto: edapoto@gmail.com

Nuovo provvedimento di sospensione
<<